Windows 10 Pro, risolto il problema delle licenze

Windows 10 Pro, risolto il problema delle licenze

Microsoft ha risolto rapidamente il problema della gestione delle licenza di Windows 10 Pro. Nella giornata di ieri, infatti, alcuni utenti in possesso di un PC con il sistema operativo Windows 10 Pro, avevano iniziato a lamentare un curioso problema. Il loro PC, infatti, segnalava che la licenza del sistema operativo era stata disattivata. Un problema seccante che però non dipendeva da un bug del sistema operativo.

Microsoft, infatti, era subito intervenuta affermando che si trattava di un problema che riguardava i server di attivazione di Windows 10 e che stava lavorando per ripristinare il loro corretto funzionamento. La casa di Redmond aveva anche evidenziato che gli utenti afflitti dal problema dovevano solamente ignorare l’eventuale messaggio di avviso e che il bug sarebbe stato risolto entro due giorni. Fortunatamente, la casa di Redmond ha risolto molto prima il problema e i server che gestiscono l’attivazione delle licenze di Windows 10 sembrano essere tornati correttamente a funzionare. Un portavoce di Microsoft ha dichiarato a ZDNET che i clienti interessati dal problema vedranno la sua risoluzione nelle prossime 24 ore quando la soluzione sarà applicata automaticamente ma che nel frattempo potranno continuare a utilizzare Windows 10 Pro come al solito.

Per chi non volesse attendere l’applicazione automatica del fix, Neowin ha condiviso una procedura manuale che dovrebbe permettere di riattivare regolarmente la licenza di Windows 10 Pro visto che, adesso, i server che gestiscono le licenze sono tornati a funzionare regolarmente.

Tutto quello che gli utenti interessati dovranno fare è recarsi in Impostazioni->Aggiornamento e sicurezza->Attivazione. A questo punto basterà selezionare Risoluzione dei problemi per eseguire lo strumento di risoluzione dei problemi di attivazione per provare a ripristinare lo stato di attivazione corretto. Se la procedura dovesse andare per il verso giusto, Windows 10 Pro tornerà a funzionare regolarmente.